Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confindustria Sardegna Meridionale
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Home
User

Password


Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
La Mission
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
La Storia
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Lo Statuto
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
I Vertici
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
La Struttura
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Le Aziende Associate
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Gruppo Giovani Imprenditori
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Iscrizioni
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Contatti
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Conoscersi per collaborare
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Fondazione Fabbrica Solidale
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confindustria
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confindustria Sardegna
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confidi Sardegna
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
ANCE
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Sportello MEPA
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
SISMA
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
CPT
Elemento Grafico
Cassa Edile
Elemento Grafico
Elemento Grafico
E.S.I.E.A. Scuola Edile Cagliari
Elemento Grafico
ANCE Pagamenti Pubblica Amministrazione
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
NEWS
Elemento Grafico

Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
GOVERNO DEL TERRITORIO E CODICE DEGLI APPALTI: LE POSIZIONI DELL’ANCE
Elemento Grafico
Data: 20/04/2018
Elemento Grafico
Quello che emerge dal Rapporto ANCE sull’Industria delle costruzioni in Sardegna è un quadro piuttosto negativo per il comparto delle imprese isolane, nonostante vi siano timidi segnali di ripresa. “Avevamo grandi aspettative per il rilancio del settore delle costruzioni in Sardegna nel 2017” è il commento del Presidente regionale ANCE Pierpaolo Tilocca. “La ricetta per avere una crescita era ottima ma così non è stato: gli investimenti nel settore sono calati del 55% negli ultimi 10 anni così come i permessi di costruire sono diminuiti dell'87%. Il calo degli investimenti non ha permesso di raggiungere gli obiettivi prefissati tanto che se nell’Isola il Pil ha avuto una crescita dello 0,9% (2017), il nostro settore è calato dello 0,1%”. Secondo Tilocca “per arrivare a un ciclo virtuoso tra risparmio e investimenti, le imprese devono poter investire – e termina – pensavamo a questo punto di avere una legge urbanistica che desse chiarezza al comparto ma l’immobilismo ha frenato tutto”.
E’ proprio la necessità di una legge urbanistica che vada sulla strada dello snellimento e della semplificazione delle procedure con un sistema orientato alla demolizione e alla ricostruzione che ANCE Sardegna auspica per migliorare il patrimonio edilizio della Sardegna, in modo da rendere sostenibili gli interventi nel settore privato favorendo la ripresa degli investimenti. Il Presidente Tilocca infatti spiega che “la proposta di legge urbanistica della Sardegna, attualmente, non va verso la demolizione e la ricostruzione ma demanda in modo eccessivo ai piani attuativi – e sottolinea – noi vorremmo puntare sulla rigenerazione urbana e sostituzione edilizia”. Il Presidente sostanzialmente condivide la proposta della Giunta, contenuta nel ddl ‘Governo del territorio’, di una percentuale del 25% di cubatura concessa per gli aumenti volumetrici affermando che “può essere una mediazione accettabile rispetto alla sostenibilità di un intervento”. Secondo Tilocca, sono necessari interventi nella fascia dei 300 metri dal mare: “Bisogna consentire alle strutture ormai vecchie, anche turistiche nei 300 metri, di ricostruire in maniera sostenibile sotto l’aspetto ambientale ed economico perché un bell’immobile a 290 metri dal mare è meglio di uno brutto a 301 metri – continua poi affermando che – un premio importante di cubatura può sostenere l’investimento tenendo conto che un hotel con meno di 65 camere non può essere sostenibile nel mercato turistico”.
Dall’ANCE si ribadisce anche la necessità di una riscrittura del Codice degli appalti e il rispetto del contratto degli edili. Questi i nodi cruciali su cui focalizzare il sistema edile in Sardegna per avere possibilità di ripresa, secondo il presidente di ANCE Sardegna Meridionale Simona Pellegrini. “Il Codice degli appalti sta creando numerosi problemi al sistema: il comparto delle costruzioni nell’Isola sta arretrando e le stazioni appaltanti devono essere qualificate e avere la possibilità di sbloccare i fondi a loro disposizione – afferma la Pellegrini – Molte di queste gestiscono milioni di euro ma non vengono tradotti in cantieri. Per superare la crisi economica vogliamo riprenderci il nostro ruolo di imprenditori". La stessa Pellegrini interviene a proposito della richiesta di far rispettare i contratti edili che tutelano i lavoratori e aiutano il settore. "Legalità e rispetto del contratto degli edili per noi sono aspetti determinanti; è vero che i contratti hanno costi superiori, ma rispettarli vuol dire più qualificazione delle aziende – aggiunge ancora – la concorrenza sleale fuggendo dai contratti non aiuta nessuno e se si aggiunge la destrutturazione delle imprese, ecco perché il settore resta fuori dagli appalti".

Elemento Grafico
Elemento Grafico
Stampa Pagina
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Stampa questa pagina
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Assindustria notizie circolari
Le Convenzioni
Corsi di formazione
I Servizi
Documenti
Comunicati Stampa
L'attivita'
Incontri e Convegni
Flash da Confindustria
I video
Tutte le News
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Saperformare
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
GAP
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Fondimpresa
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Aziende in vetrina
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
seguici su Facebook
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
seguici su twitter
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico

Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico

Elemento Grafico
© 2007-2018 Confindustria Sardegna Meridionale - Cagliari, Viale Colombo 2
Tel. 070 604281 - Fax 070 659964 - Email: assindca@assindca.it - PEC: assindca@pec.assindca.it - Privacy
Realizzazione: Micro srl per conto Gap Srl - P.IVA 00494370927