Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confindustria Sardegna Meridionale
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Home
User

Password


Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
La Mission
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
La Storia
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Lo Statuto
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
I Vertici
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
La Struttura
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Le Aziende Associate
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Gruppo Giovani Imprenditori
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Iscrizioni
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Contatti
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Conoscersi per collaborare
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Fondazione Fabbrica Solidale
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confindustria
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confindustria Sardegna
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Confidi Sardegna
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
ANCE
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Sportello MEPA
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
SISMA
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
CPT
Elemento Grafico
Cassa Edile
Elemento Grafico
Elemento Grafico
E.S.I.E.A. Scuola Edile Cagliari
Elemento Grafico
ANCE Pagamenti Pubblica Amministrazione
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
NEWS
Elemento Grafico

Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
CONFINDUSTRIA SARDEGNA INCONTRA IL MINISTRO PER IL SUD GIUSEPPE PROVENZANO: ENERGIA E TRASPORTI LE EMERGENZE DA RISOLVERE
Elemento Grafico
Foto Data: 27/11/2019
Elemento Grafico

Una delegazione di Confindustria Sardegna ha incontrato martedì 26 novembre a Cagliari il Ministro per il Sud e per la Coesione Territoriale, Giuseppe Provenzano.


Il Presidente Maurizio de Pascale, dopo avere ringraziato il Ministro per aver accettato l’invito di Confindustria, ha evidenziato le principali emergenze che, a parere degli imprenditori, sono da affrontare e risolvere per consentire al sistema produttivo regionale di uscire da una crisi che si prolunga ormai da troppo tempo. “Senza industria non c’è futuro”, ha detto riprendendo un’affermazione dello stesso Ministro. “Ma, per consentire all’industria sarda di uscire dalla crisi è necessario uno sforzo congiunto del Governo nazionale a supporto delle iniziative delle forze politiche, economiche e sociali della regione”. Energia e Trasporti le due problematiche principali messe in evidenza.


Per quando riguarda la tematica energetica, è stato ribadito che occorre concentrare l’attenzione su due questioni prioritarie: il processo di decarbonizzazione e la metanizzazione dell’isola. Per quanto riguarda le previsioni del PNIEC relativamente al processo di phase-out dal carbone si è sottolineato come non sia adeguatamente considerata la peculiare situazione della Sardegna. Nell’isola, infatti, l’abbandono completo del carbone non sarà attuabile nel 2025 se non in presenza di interventi ed investimenti specifici che a tutt’oggi appaiono assolutamente irrealizzabili entro tale data. Il processo di decarbonizzazione risulta inoltre particolarmente impattante non solo sulla sicurezza e stabilità del sistema elettrico e sull’equilibrio energetico regionale ma anche sulle attività economiche e produttive esistenti e sugli importanti investimenti industriali già programmati.


Il tema della decarbonizzazione è strettamente legato a quello della metanizzazione. La mancanza del metano nell’isola comporta uno svantaggio economico per imprese e cittadini stimato intorno a 500 milioni di euro/anno. Si registrano pertanto con preoccupazione alcune posizioni manifestate da importanti esponenti del Governo e della maggioranza che lo sostiene, contrarie alla volontà della quasi totalità della popolazione sarda, della Giunta Regionale, delle forze politiche e delle organizzazioni imprenditoriali e sindacali.


A parere degli industriali la soluzione ottimale per un’adeguata e diffusa distribuzione sul territorio del metano è la realizzazione della dorsale, ovvero dell’interconnessione interna. Resta inoltre da sciogliere il cruciale nodo della cosiddetta perequazione, ovvero della ripartizione degli oneri connessi alle opere di infrastrutturazione della Sardegna, prevedendo che, in attesa di un’auspicabile tariffa unica nazionale, l’Isola sia associata a uno degli ambiti tariffari già formati dall’ARERA. Occorre cioè utilizzare per la Sardegna il medesimo meccanismo adottato nel passato, in circostanze del tutto analoghe, per la metanizzazione di ampie zone del Mezzogiorno.


Sul fronte dell’altra storica diseconomia della Sardegna legata alla condizione di insularità, i Trasporti, i rappresentanti di Confindustria Sardegna hanno evidenziato la necessità di risolvere con urgenza il problema della continuità territoriale sia aerea che marittima. 


Sotto il profilo infrastrutturale è inoltre urgente e non più differibile portare a compimento molte opere già iniziate da tempo, soprattutto quelle relative alla viabilità. Si tratta di fondamentali arterie di collegamento, di grande importanza per il notevole impatto economico sul territorio, i cui lavori sono rallentati o interrotti per problemi tecnici, burocratici o per la crisi finanziaria delle grandi imprese esecutrici. Fondamentale sarebbe anche l’avvio di un piano complessivo di sviluppo e ammodernamento della rete ferroviaria della Sardegna, la cui fortissima carenza nell’isola è ben rappresentata dall’indice di dotazione infrastrutturale elaborato dall’ISTAT: fatto 100 l’indice dell’Italia ed 87,81 quello del Mezzogiorno, quello della Sardegna risulta infatti essere appena 15,06.


Confindustria ha infine richiesto l’applicazione di provvedimenti di fiscalità di vantaggio, con particolare riferimento alla Zes, la rapida attuazione del contratto istituzionale di sviluppo e l’abrogazione dell’articolo 4 del cosiddetto “decreto fiscale”.

Al termine della riunione gli industriali hanno espresso vivo apprezzamento per l’attenzione che il Ministro Provenzano ha dedicato alle loro proposte e per le sue rassicurazioni circa la volontà di portare all’esame dei competenti colleghi di Governo le problematiche emerse nel corso dell’incontro.

Elemento Grafico
Elemento Grafico
Stampa Pagina
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Stampa questa pagina
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Assindustria notizie circolari
Le Convenzioni
Corsi di formazione
I Servizi
Documenti
Comunicati Stampa
L'attivita'
Incontri e Convegni
Flash da Confindustria
I video
Tutte le News
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Saperformare
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
GAP
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Fondimpresa
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Aziende in vetrina
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
seguici su Facebook
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
seguici su twitter
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico

Elemento Grafico
Elemento Grafico
Elemento Grafico

Elemento Grafico
© 2007-2019 Confindustria Sardegna Meridionale - Cagliari, Viale Colombo 2
Tel. 070 604281 - Fax 070 659964 - Email: assindca@assindca.it - PEC: assindca@pec.assindca.it - Privacy
Realizzazione: Micro srl per conto Gap Srl - P.IVA 00494370927